Le lettere

  • Autore: Francesco Guicciardini
  • Titolo: Le lettere
  • Curatore: Paola Moreno, Pierre Jodogne
  • Data di pubblicazione: 2018
  • Soggetto: Lettere
  • Periodo: 500
  • Diritti: Quest'opera è distribuita con licenza Creative Commons.
    Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia

Dal 21 giugno al 31 luglio del 1526, Francesco Guicciardini, luogotenente generale del pontefice, è impegnato nella preparazione del conflitto che oppone il papa, il re di Francia e non pochi stati italiani all’imperatore Carlo V. Sono i primi tempi di una guerra giudicata inizialmente «facile e sicura», che risulterà invece «difficile e pericolosa» col passare delle settimane. Guicciardini scrive al nunzio Altobello Averoldi a Venezia, all’ambasciatore Roberto Acciaioli in Francia e, nei cantoni Svizzeri, al castellano di Mus, a Goffredo Granges, a Gaspare Sormanno, nonché a Ennio Filonardi, vescovo di Veroli. Sollecita i rinforzi e il denaro indispensabile alle paghe. Cerca di impedire il passaggio dei lanzichenecchi. Le pagine di questo carteggio, testimonianza a caldo di un disegno militare che avrebbe dovuto arginare lo strapotere imperiale in territorio italiano e che, come è noto, finì con il sacco di Roma, offrono un ritratto vivissimo della complessa situazione storica e politica, di cui Guicciardini e i suoi corrispondenti sono al contempo attori e spettatori.
Il volume XI delle Lettere di Guicciardini viene accolto per la prima volta nella collana BIT&S, facendo seguito ai dieci precedenti, pubblicati presso l’Istituto storico italiano per l’età moderna e contemporanea.