Corrispondenza con Alessandro Farnese, vol. I, 1540 ca.-1546

  • Autore: Giovanni Della Casa
  • Titolo: Corrispondenza con Alessandro Farnese, vol. I, 1540 ca.-1546
  • Curatore: Michele Comelli
  • Data di pubblicazione: 2020
  • Soggetto: Lettere
  • Periodo: 500
  • Diritti: Quest'opera è distribuita con licenza Creative Commons.
    Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia

La corrispondenza con il cardinale Alessandro Farnese raccoglie la testimonianza di un sodalizio politico, professionale, ma anche letterario, che accompagnò Giovanni Della Casa dall’inizio della sua carriera ecclesiastica fino alla morte. Di questa ventennale e intensa prassi epistolare restano oggi soprattutto testimonianze di negozio – in particolare relative alla nunziatura apostolica di Della Casa a Venezia –, che vedono coinvolti altri membri dell’entourage farnesiano.

Il primo volume copre un arco temporale che va dalla fine degli anni Trenta, a cui risalgono i primi contatti tra il giovanissimo cardinale e segretario di Stato e il colto umanista, da poco divenuto chierico di Camera, fino al giugno 1546, pochi giorni prima della partenza di Alessandro Farnese con il fratello Ottavio, alla guida dell’esercito pontificio nella spedizione in Germania, al fianco delle armate di Carlo V, contro i protestanti: un momento delicatissimo per la politica italiana ed europea, in cui Papato e Impero sembravano aver trovato una pur precaria intesa, all’insegna della Cristianità. Come attestano le missive successive della nostra corrispondenza, tale intesa sarebbe ben presto entrata in crisi con il conseguente stravolgimento degli equilibri politici.