300


Gregorio d’Arezzo, frate, medico e fisico (XIV sec. in.–1365 ca.), epigono del suo illustre concittadino Guittone, è poeta che vanta una produzione meritevole di attenzione nel panorama, pure ad oggi ancora in buona parte da esplorare, dei rimatori minori del Trecento. Questo volume presenta la prima edizione critica dell’intero corpus […]

Rime


“Onestade” designa in italiano antico un criterio etico ed estetico che stabilisce il giusto equilibrio tra il bello e l’utile. La nozione risale a Cicerone, che con honestum traduceva il to kalón greco e lo intendeva come l’insieme delle virtù cardinali e come il fine della vita morale, il “bello […]

Il tramonto dell’onestade